[Home Icon][TOC Icon]

Firenze: DON CARLO (5 atti)
OPERA

Cast
Audio Files
Foto

INTERVISTE

 

CRITICHE

Gli Amici della Musica
Il Tirreno
Il Corriere della Sera
Il Secolo d'Italia
La Discussione

Operaclick.com



FOTO

 

 

 

3, 7, 12, 16 Dicembre 2004

DON CARLO

Opera in cinque atti su libretto di Joseph Méry e Camille du Locle
dall'originale di Friedrich von Schiller
Musica di Giuseppe Verdi

Filippo II : Roberto Scandiuzzi
Don Carlo : Fabio Armiliato
Rodrigo, Marchese di Posa : Carlo Guelfi
Il Grande Inquisitore : Paata Burchuladze
Un frate : Ayk Martirossian
Elisabetta di Valois : Barbara Frittoli
La Principessa Eboli : Violeta Urmana
Tebaldo : Gemma Bertagnolli
Il Conte di Lerma : Enrico Cossutta
Un araldo reale : Carlo Bosi
Voce dal cielo : Alessandra Marianelli
Deputati fiamminghi : Franco Boscolo, Alessandro Calamai,
Calogero Andolina, Joseph Song Chi, Jin Hwan Hyun,
Sungil Kim, Evgeny Stavinskiy

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino
direttore : Zubin Mehta
regia : Alberto Fassini
scene e costumi : Luchino Visconti
Allestimento a cura di Alessandro Ciammarughi (No duration given)

 

Carlo Guelfi e Fabio Armiliato

 

Barbara Frittoli e Fabio Armiliato

 

 


RECENSIONI


CON MEHTA L'APOTEOSI DEL DON CARLO
La più spettacolare unione di artisti e il trionfo più inaudito al Maggio

Tra slanci e abbattimenti, Fabio Armiliato dà acuto rilievo alle frasi cruciali di Don Carlo, e la perfettibilità della vigorosa voce non inficia la definizione di un personaggio vivo e credibile.
Il più bel Verdi di Mehta al Maggio, la più spettacolare unione di artisti, il trionfo più inaudito che Firenze, da tanti anni, abbia celebrato.

Francesco Lora  AMICI DELLA MUSICA - 15 dicembre 2004


DON CARLO, OPERA SUPREMA
Alla prima scrosciano applausi per la bacchetta di Zubin mehta e per la prova dei cantanti

Il ruolo di Don Carlo è affidato al tenore Fabio Armiliato, che nel difficile ruolo è emerso con voce articolata e sicura.

M. Mostardini  IL TIRRENO - 5 Dicembre 2004


UN DOPPIO «DON CARLO» DIRETTO DA ZUBIN MEHTA INFIAMMA IL COMUNALE

Protagonisti dell'entusismante serata, tutti accolti da gran battimani: Barbara Frittoli, al suo debutto nel ruolo di Elisabetta, Violeta Urmana-Eboli, Fabio Armiliato-Don Carlo, Carlo Guelfi-Rodrigo, Roberto Scandiuzzi-Filippo II, Paata burchuladze-Il grande Inquisitore.

L. Dubini IL CORRIERE DELLA SERA - 6 Dicembre 2004


Applauditi a scena aperta i bravi protagonisti da Rberto Scandiuzzi (un Filippo II travagliato) a Barbara Frittoli (ub'Elisabetta dolcissima ma in grado di coniugare passione a alterezza regale). E poi Fabio Armiliato (un Don Carlo fragile che acquista progressivamente sicurezza di sé), Carlo Guelfi (Rodrigo); Violeta Urmana (Eboli); Paata Burchuladze che dà corpo alla tremenda grandezza dell'Inquisitore.

G. Pennisi  IL SECOLO D'ITALIA - 14 Dicembre 2004


“Prima” al maggio fiorentino con l’opera di Verdi in cinque atti, sul podio Zubin Mehta

Il Teatro Comunale di Firenze registra il tutto esaurito per "Don Carlo" di Verdi, nell'edizione in cinque atti, quindi con l'aggiunta della scena iniziale che si svolge nella Foresta di Fontainebleau...
Il cast vocale ha in Fabio Armiliato un Don Carlo che canta con gusto, svettando nelle tessiture alte e ammorbidendo i suoni con adeguate sfumature nei momenti d'abbandono....Il pubblico si esalta sempre più, regalando agli interpreti e ai responsabili dello spettacolo applausi e ovazioni.

W. Baldasso  LA DISCUSSIONE  5 DICEMBRE 2004


La zona centrale di Armiliato è distesa e limpida e il suo personaggio risulta credibilissimo anche per via d’una figura, che magari meglio usata dal regista, può corrispondere agevolmente a Carlo.

D. Toschi   OPERACLICK  9 Dicembre 2004


 

[HOME] [CREDITS] [OPERA WEB SITES]
 

 

Send mail to ARMILIATO@interfree.it   with questions or comments about this web site.
Last modified: dicembre 18, 2004