[Home Icon][TOC Icon]

Trieste: CAVALLERIA RUSTICANA
              PAGLIACCI
OPERA

Cast
Audio Files
Foto

INTERVISTE

Sistema Musica
LA STAMPA

CRITICHE

IL MESSAGGERO VENETO
IL PICCOLO

L'OPERA
La Rassegna Melodrammatica

FOTO

18 Marzo 2003

CAST

CAVALLERIA RUSTICANA

Turiddu   FABIO ARMILIATO
Santuzza  MICHELE CRIDER     
                               Alfio  ALBERTO MASTROMARINO          
___________

PAGLIACCI

      Canio  FABIO ARMILIATO
Nedda  AMARILLI NIZZA
                      Alfio  ALBERTO MASTROMARINO 
   Silvio  MARCO STECCHI
   Peppe  AMEDEO MORETTI

Conductor   MASSIMO DE BERNARDT

 

 

 


RECENSIONI


 Binomio verista sempre efficace
“Cavalleria” e “Pagliacci” insieme a Trieste dopo mezzo secolo

Le era accanto (mancava da tempo) il ligure Fabio Armiliato, che invece ha in Turiddu uno dei cavalli di battaglia per l’impeto baldanzoso, le belle note virili e temprate, sicure nello squillo e incisive nell’espressione, tutte qualità elette che ha poi trasferito con altrettanto tempestoso vigore nell’angosciato personaggio di Canio, acclamato a lungo in Vesti la giubba. Questo del doppio impegno è fatto abbastanza raro (si ricorda un Pertile nel ’27

Danilo Sofri IL MESSAGGERO VENETO - 20 Marzo 2003


LIRICA «Prima» triestina in un Teatro Verdi gremito, consensi entusiastici e applausi a scena aperta
«Cavalleria» e «Pagliacci», dittico trascinante

Hanno colpito le prestazioni del baritono Alberto Mastromarino, Alfio sicuro e vibrante, e del tenore Fabio Armiliato,  prossimo a quella esaltazione di canto in cui consiste l'autenticità di Turiddu.
Riconvocati ambedue, hanno ottenuto un successo personale in «Pagliacci», Mastromarino accorato ed eloquente nel «prologo», Armiliato convincente anche come attore, generoso e ammirevole nel «No, pagliaccio non son...».

Claudio Gherbitz  IL PICCOLO - 20 Marzo 2003


Il teatro e la vita non son la stessa cosa
Nuovo allestimento dell'inossidabile dittico verista; nel cast vocale spicca solo l'eccellente prova di Fabio Armiliato, impegnato nel doppio ruolo tenorile protagonistico.

Quanto alla compagnia di canto: Può contare su di un protagonista maschile intenso, vibrante e immedesimato (Fabio Armiliato, eccellente sia come Turiddu in Cavalleria che come Canio nei Pagliacci, personaggio questo che affrontava per la prima volta).

Rino Alessi   L'OPERA  - Aprile 2003



CAVALLERIA e PAGLIACCI...A farla da padrone sono state le voci a cominciare da Fabio Armiliato nel duplice ruolo di Turiddu e Canio, oggi tenore tra i più richiesti grazie ad argomenti veritieri e sostanziosi, filtrati alla luce dell'espressione genuina.

RASSEGNA MELODRAMMATICA  - 31 Marzo 2003



 

[HOME] [CREDITS] [OPERA WEB SITES]
 

 

Send mail to ARMILIATO@cs.com   with questions or comments about this web site.
Last modified: febbraio 09, 2004